Cosa sta diventando Internet? [parte prima]

22 11 2008

da 3 anni a questa parte, cioè da quando hpreferences_web_browser_shortcutso avuto la chiave per aprire la porta per entrare nella Rete, ho visto molte cose.

Internet praticamente ha cambiato la mia vita. Il mio livello di istruzione, in generale è salito. Come è cresciuto la mia cultura generale. Ho imparato anche che la Rete è un mezzo molto democratico e libero. Forse più libero di qualsiasi stato del mondo. Una nazione a parte, un mondo parallelo a quello reale, dove vigilano regole non scritte.Dove ogni cosa ha una sua etica.

Internet è un potente mezzo di diffusione di informazioni e dati, di manifestazione della volontà dei popoli, di relazioni tra persone diverse, e un grande, unico spazio dove condividere idee e pensieri. Un luogo dove poter creare di tutto.

Come Wikipedia: un enciclopedia libera e gratuita, dove ognuno può partecipare a modo proprio a diffondere la conoscenza di una persona e condividerla gratuitamente e volontariamente agli altri; di collaborazione reciproca fra gli utenti, dove nel loro piccolo aiutano a far diventare Wikipedia l’enciclopedia più vasta e accessibile al mondo. Una “biblioteca di Alessandria” virtuale, insomma.

E, come sappiamo bene, è anche un mezzo per poter fruire di servizi telematici come pagamenti, trasferimento di fondi, accesso a database pubblici ecc.

Internet, si potrebbe anche dire, fu la Seconda Rivoluzione Informatica. Certo, non sono mica arachidi poter comunicare con il mondo ad un prezzo così basso che si potrebbe anche definirlo gratuito.

Però, oltre ad assistere ad un miglioramento della qualità di Internet, si sta assistendo anche ad una regressione sempre della qualità del contenuto e degli utenti….

(continua)

Annunci




Dimissioni di J@ke

22 11 2008

J@ke da le dimissioni. Sarà ancora registrato per un futuro e probabile ritorno.

invece io ufficialmente ritorno, dato che qualcuno deve pur mandare avanti la baracca qui…





Nuovo disegno di legge contro i blog

12 11 2008

Dal parlamento con furore…

Progetto di legge: 1269 (Fase iter Camera: 1^ lettura)

LEVI: “Nuova disciplina del settore dell’editoria e delega al Governo per l’emanazione di un testo unico delle disposizioni legislative in materia di editoria” (1269)

Stato iter: Assegnato alla VII Commissione Cultura il 6 novembre 2008

http://www.camera.it/_dati/leg16/lavori/schedela/trovaschedacamera_wai.asp?PDL=1269

in parole povere, il ministro Levi tenta di far approvare il vecchio disegno di legge contro i blog dell’anno scorso. con una “modifica atta a escludere” i blog, ma se analizziamo bene, la frase:

3. Sono esclusi dall’obbligo dell’iscrizione nel Registro degli operatori di comunicazione i soggetti che accedono alla rete internet o che operano sulla stessa in forme o con prodotti, quali i siti personali o a uso collettivo, che non costituiscono il frutto di un’organizzazione imprenditoriale del lavoro.

si potrebbe considerare come “attività lavorativa” una qualsiasi forma di guadagno portata dagli ads, ancnhe quelli indiretti in cui è fatto obbligo di tenerli sul sito/blog per usufruire del servizio gratuitamente.

In questo caso, sembra quasi limitazione della libertà di stampa, dato che l’iscrizione comporta degli obblighi da rispettare come un vera testata giornalistica del calibro di Corsera, repubblica ed altri.

Peraltro se questo DDL passerà, sarebbe la morte della rete italiana: chi mai vorrebbe affrontare spese e percrsi burocratici per far registrae un semplice blog? facendo previsioni nefaste, se un governo decide, tramite il Registro, di far chiudere tutti i siti/blog personali perchè esprime un parere contrario al governo? o per un controllo della stampa?

Credo avete ancora in mente l’azione messa in atto nei confronti di The Pirate Bay, con cui avevamo inaugurato il blog….. passa il tempo e c’è sempre più diminuzione delle libertà fondamentali della persona in Italia….  fermo restando che l’autore di questo articolo è apolitico e neutrale sui fatti che accadono e che commenta su questo blog… le cazzate che fanno i governi sono sia di destra, di sinistra e di centro. sembra di essere si, nella Repubblica delle Banane [cit. Nonciclopedia ]

ecco un video in cui sono raccolti i miei pensieri





Linux Ubuntu 8.10

1 11 2008

Ieri è stao messo a disposizione di tutti la nuova versione di Ubuntu

purtroppo non potrò fare una prova dato l’incompatibilità del mio hardware con la nuova versione (ma porc…)

vi elencerò il changelog preso direttamente dal Ubuntu.it (in cui devo dire che l’immagine “cartonizzata” di un cervo, o quello che è, fa letteralmente pena -.- )

Novità della versione 8.10

GNOME 2.24

GNOME 2.24 con molte nuove caratteristiche:

  • Navigazione per schede in Nautilus

  • Nuova modalità di visualizzazione dei file in Nautilus

  • Nuova applicazione per tenere traccia del tempo in base ai compiti o per un determinato progetto

  • nuovi plug-in per l’applet Deskbar

  • Temi sonori

  • Migliore supporto alla TV digitale

  • Tecnologie per l’accessibilità migliorate

  • Supporto per nuovi formati di compressione

  • e molto altro…

Directory privata cifrata

All’interno della propria directory home è ora possibile creare una directory cifrata in cui salvare e tenere segreti i propri documenti. Questa è una novità per la versione 8.10 di Ubuntu ed è ancora in fase di test, benché sia possibile utilizzarla quotidianamente.

Per aiutare nel migliorare questa funzionalità, in un terminale, digitare:

sudo aptitude install ecryptfs-utils
ecryptfs-setup-private

Per maggiori informazioni, consultare la relativa pagina del wiki inglese.

Sessione ospite

È ora disponibile, tramite l’applet Cambio utente, una sessione ospite, in cui viene creato un utente temporaneo sprovvisto di password e con limitati diritti: all’utente non è consentito accedere ad alcuna directory home di altri utenti e non può salvare alcun dato.

Questa funzionalità è molto utile per consentire a delle persone di controllare velocemente la propria email, senza dover dare accesso al proprio account personale e salvaguardando l’intero sistema.

Plug-in per la BBC

Con Ubuntu 8.10 è disponibile un nuovo plug-in per il Riproduttore di filmati in grado di scaricare contenuti multimediali privi di protezioni DRM direttamente dalla BBC.

Per abilitare il plug-in, avviare Riproduttore di filmati selezionando Applicazioni -> Audio & Video -> Riproduttore di filmati, quindi Modifica -> Plugin -> BBC Content viewer e selezionare BBC dall’elenco a discesa.

Non tutti i filmati possono essere disponibili al di fuori dell’Inghilterra.

GIMP

Novità anche per GIMP, ormai alla versione 2.6. Tra le nuove caratteristiche:

  • implementazione di una nuova libreria grafica, GEGL, in grado di portare, in futuro, profondità di colore maggiori (la libreria non è abilitata in modo predefinito)

  • alcune modifiche all’interfaccia grafica

  • migliorato lo strumento di selezione libera

  • pennelli dinamici

  • uso della libreria Cario per la resa a video di molti widget

  • e molto altro…

Nuova versione di Network Manager

Ubuntu 8.10 dispone dell’ultima versione di Network Manager, lo strumento per configurare e impostare le connessioni di rete. Tra le novità:

  • impostazioni globali all’interno del sistema (non è più necessario eseguire l’accesso per avere una connessione)

  • gestione delle connessioni 3G (GSM/CDMA)

  • gestione di molteplici dispositivi assieme

  • gestione di connessioni PPP e PPPoE

  • gestione di dispositivi con indirizzi IP statici

Maggiori informazioni possono essere trovare nella documentazione di Network Manager (in inglese).

X.org

Il server grafico X.org, disponibile nella sua ultima versione, porta molte novità e miglioramenti:

  • migliorato supporto per l’inserimento “a caldo” di dispositivi di input (come mouse, tastiere e tablet)

  • una nuova modalità di “salvataggio“, in grado di consentire di diagnosticare i problemi nel caso in cui il server grafico non dovesse funzionare

  • aumentata velocità di avvio

  • nuovi driver per schede grafiche

  • e molto altro…

Framework per l’autenticazione PAM

Nuovo strumento per la gestione delle autenticazioni PAM e delle relative configurazioni sia in ambiente desktop che server. I pacchetti dotati di funzionalità di autenticazione PAM saranno configurati automaticamente e gli utenti potranno comunque modificare le proprie preferenze.

DKMS

Grazie a Dell, con Ubuntu 8.10 è disponibile DKMS, un nuovo sistema che consente di rigenerare i driver per il kernel Linux ogni volta che viene rilasciata una nuova versione del kernel stesso.

Questo consente di rilasciare nuove versioni del kernel Linux senza dover aspettare la generazione dei driver per quel particolare kernel, consentendo anche l’utilizzo di driver di terze parti senza che questi diventino obsoleti con ogni aggiornamento e consente ai vendor di integrare nuovi driver per dispositivi senza aspettare un nuovo rilascio del kernel.

Novità per la versione server

python-vm-builder

Il programma python-vm-builder è stato completamente riscritto con un’architettura per plug-in per il supporto ad altre distribuzioni, per frontend e funzionalità aggiuntive come task da post installazione (–exec, –copy) o da avvio (–first-boot, –first-login). Fornisce comunque una modalità compatibile con la sintassi della precedente versione.

python-vm-builder consente di creare una nuova macchina virtuale in pochi minuti senza dover attendere l’intero processo di installazione. Può essere molto utile per sviluppatori, vendor o amministratori di sistema. È disponibile un tutorial, in inglese, alla pagina: https://help.ubuntu.com/community/JeOSVMBuilder

Ubuntu come “ospite” Xen

L’uso di Ubuntu come ospite Xen è ora un’opzione supportata inclusa nel kernel standard ed è possibile selezionarla quando si creano macchine virtuali con python-vm-builder.

JeOS

Da questo rilascio, la versione JeOS della Server Edition non è più disponibile come ISO da scaricare, ma è un’opzione attivabile premendo F4 durante l’installazione della versione server.

Supporto al comando “service”

Gli amministratori di sistema di Red Hat o Fedora si sentiranno più a proprio agio ora usando Ubuntu in quanto il comando service utilizzato per la gestione dei demoni è ora disponibile con Ubuntu. Oltre al metodo tradizionale sudo /etc/init.d/SERVIZIO [start|stop|restart], è ora possibile usare sudo service SERVIZIO [start|stop|restart].

Inoltre, molti servizi standard ora supportano l’opzione status cosicché il comando sudo service postfix status segnala se il servizio è in esecuzione o meno.

OpenLDAP ed estensione “cn=config”

L’installazione predefinita di OpenLDAP utilizza ora l’estensione “cn=config” che consente la sincronizzazione automatica delle modifiche tra repliche LDAP.

Problemi noti

Per maggiori informazioni sui problemi noti di Ubuntu 8.10 consultare la pagina relativa.





Crea la tua VPN con pochi click!!!

29 10 2008

Eccomi qui…dopo moltissimi impegni (che nn finiscono mai) che scrivo il mio post..ogni tanto mi devo pur far sentire 😀 !!

Oggi voglio parlarvi di un stupendo, ma che dico eccezzionale se non OTTIMO software: si chiama Gbride !!!

In questo momento mi domando : quante volte avete “bestemmiato”( si fa per dire XD ) sul fatto che la cartella condivisa di msn si blocca tale da non riuscire a condividere i vostri file con i vostri amici ??

Molti, ma non tutti sanno che è possibile creare una VPN, ovvero una Virtual Private Network…ma cos’è la VPN ???

Da WIKIPEDIA:

” Una Virtual Private Network o VPN è una rete privata instaurata tra soggetti che utilizzano un sistema di trasmissione pubblico e condiviso come per esempio Internet. ( per chi vuole scendere nel dettaglio cliacca qui  )”

In termini pratici con questo splendido porgramma attraverso internet potremmo instaurare una rete VPN con estrema facilità 😀 , basta che installiate il programma (tra l’altro leggerisimo solo 2 MB !!!) e non dimentichiamoci di creare un account gmail che ci permetterà di farlo funzionare (perchè utilizza gtalk) e di rintracciare i nostri amici 😉 ; ma scendiamo meglio nel dettaglio e vediamo le caratteristiche principali del programa :

  • Come abbiamo detto possibilità di condividere file con amici;
  • Possibilità di sincornizzazione delle cartelle;
  • Possibilità di chat con i vostri amici ( ..XD);
  • Possibilità di accesso remoto nel pc dell’amico per condividerlo e magari aiutaro in imprese complicate :D;

Insomma potremmo condividere tutto ciò che vogliamo mp3, foto, immagini, programmi,film, e-book, e chi più ne ha piu ne metta.. 😉 ; tutto questo in maniera assolutamente sicura e privata..!!!

Per il download del programma andate qui

Per maggiorni informazioni qui

Per FAQs qui

P.S. ricordo che il programma è stato testato da me in persona 😉 !

Saluti e al prossimo aggiornamento!!!





Ultime dal fronte driver nVidia su Ubuntu

25 10 2008

Vi chiedere perchè ancora scrivo qui dopo il mio anuncio di dimissioni.bè è presto detto. aiuterò in minima parte J@ke a tirare avanti metalgeek (ma proprio poca roba)

ebbene, partiamo subito con il discorso:

Sembra che per la prossima versione di Linux Ubuntu 8.10 il server grafico X.org non supporterà più i driver per l’ accelerazione 3D per i seguenti chipset:

  • nVidia TNT, TNT2, TNT Ultra, GeForce, GeForce2, GeForce3 e GeForce4; per questi verranno indirizzati ai driver nv, che supportano soltanto l’accelerazione 2D (grazie al caz**, sono i driver base….)
  • Ai possessori di chipset serie 173 e 177 verranno usati i pacchetti  nvidia-glx-173 e nvidia-glx-177. per di più la compatibilità è per chi usa processori Intel Pentium III, Athlon XP, AMD e recenti. per chi ha processori meno recenti useranno i driver  nv

Molti utenti si lamentano di questa cosa verso gli sviluppatori di Ubuntu, ma la colpa è da attribuire a nVidia che non dà disponibilità a collaborare con gli sviluppatori dato che i driver sono closed-source.

e la sfiga è che io sono tra quelli dei felici posessori di una TNT2, praticamente costretto ad aquistarmi una scheda recente dato che praticamente tutto ciò che è 3D non funzionerà. già ho dovuto rinunciare ai effetti grafici normali di Ubuntu, più mi tolgono la possibilità di vedere uno screen saver. mi sa che tocca aspettare ad aggiornare la distro finchè non la trovo una scheda a buon prezzo.

dopo che ho bestemmiato così tanto per tenere stabile xorg perchè dava problemi con la TNT, mi tocca riconfigurarlo di nuovo….





malossi_trofeo dà le dimissioni

22 10 2008

ci sono eventi che succedono nella vita di tutti,

ebbene ci sono circostanze che portano una persona ad abbandonare tutti i progetti in corso, passati,presenti e futuri perchè queste circostanze impegnano profondamente una persona e che non potrebbe neanche risolvere perchè più grandi di lui…

porterò avanti solo il progetto del’ Infernet-x Book, il resto abbandono tutto.

da oggi sarà J@ke, nel suo poco tempo libero, ad occuparsi del forum e del blog. cercate di essere in molti iscritti sul nostro forum, non vorrei tornare un domani con il forum come ora :asd:

Addio